venerdì 9 novembre 2012

Wolverine e Daken


   Dall'anno scorso tengo dei laboratori di illustrazione e fumetto alle scuole elementari di Montebello. Qui per spiegare l'inchiostrazione e come sarebbe meglio farla ho tirato fuori gli artigli.
   E nel vero senso, perchè per conquistarmi l'attenzione di quella piccola mandria di casinisti vagamente interessati ho sfoderato il famoso "Wolvie", che tra uno sbudellamento di qua, e un artiglio di là, ha catturato il loro interesse e m'ha permesso di fargli passare (almeno ad uno son sicuro!) il concetto!



   Ovviamente non ho fatto solo la versione che vedete qui accanto ma anche il suo "gemello malvagio", ossia lo stesso disegno ma invertendo segno grosso e fino... Mi spiace averlo perso ... :(




    Comunque sull'onda entusiastica di W. mi sono dato anche alla realizzazione del suo amato figliolo Daken (di cui nemmeno sapevo l'esistenza...).





   Ma il suo vestito non mi andava affatto a genio...






                


          ...al punto che ne feci una mia personale 
              versione, un po' più tattica e meno ninja style.
      
  



                 Qui dovrebbe avere un m4 in mano :)









Infine ecco uno stupendo mix dei due, corredato a
fondo pagina da un raro momento padre/figlio, 
nella continua lotta tra ubbidienza e indipendenza!


(Non ricordo che si dicono... e la scan taglia i dialoghi... u.ù)







Nessun commento:

Posta un commento